ORATORIO DE NOEL op. 12 DI C. SAINT-SAENS

Dopo la registrazione in Cd dell’oratorio, nel corso del 1999, presso la Chiesa di Stroppari di Tezze sul Brenta (VI), l’opera è stata replicata in 5 concerti a: Feltre, 08-12-1999 – Rosà (VI) 18-12-1999 – Imer (TN), 29-12-1999 – Salgareda (TV), 16-12-2000 – Schio, 17-12-2000.

Assieme all’Oratorio è stato eseguito  il Salmo XVIII. E’ la grande rivelazione dell’incisione ed è l’esempio più coerente di cosa significhi emozionarsi ed emozionare cantando.

L’allestimento di quest’opera porta una serie di significativi elementi:

– La costituzione della Daphne Chamber Orchestra all’interno della Schola Cantorum.

– L’opera è poco nota in quanto creata da un organista parrocchiale ed eseguita in ambito liturgico, quindi nascosta ai centri della grande musica, pensata  per il popolo dei fedeli e non per un pubblico spettacolo. Forse, anche per quest’ultima ragione risulta essere la prima registrazione italiana dell’opera.

Sorry, comments are closed for this post.